MAC Fix Fluid VS. Vichy Dermablend

I miei fondotinta preferiti, in assoluto. Sto parlando del famoso MAC Studio Fix Fluid e dell'altrettanto famoso Vichy Dermablend. Innanzitutto partiamo dicendo che stiamo parlando di due fondotinta ad alta coprenza, entrambi molto validi e sulla fascia di prezzo medio-alto.

MAC Studio Fix Fluid - La colorazione che ho scelto e che è assolutamente perfetta con la mia tonalità di pelle è NW20 (lo applico in questo video). Questo è un fondotinta con SPF 15, adatto a pelli misto-grasse, che promette una finitura mat ed un viso di velluto, minimizzazione dei pori, copertura di discromie ed una durata di 8 ore. Io lo uso da un paio d'anni e per un lungo periodo l'ho utilizzato giornalmente. Il costo è di 30.75€, quindi parliamo di un fondotinta caro, ma secondo me li vale tutti. L'unica "caratteristica" che io non ho trovato veritiera è la durata. Parliamoci chiaro, fino a 5 ore dalla stesura il fondotinta rimane assolutamente perfetto, ma poi inizia a perdere tono e ricompaiono le discromie o qualche brufoletto che con il solo fondotinta ero riuscita a coprire. Rende la pelle mat e minimizza i pori (mio grave problema!), ma non conferisce una pelle di velluto. Ne basta poca quantità per una coprenza perfetta e la pelle risulta luminosa ma non unta, anche se si vede e "si sente" il fondotinta. Con questo non voglio dire che crea l'orrendo effetto mascherone, però devo ammettere che non è un fondotinta leggero ed impercettibile. Detto questo, se avete problemi di discromie o rossori annunciati ed avete una pelle grassa, sicuramente con questo fondotinta andate sul sicuro. Poi non siamo bamboline, quindi anche se l'effetto non è quello del velluto possiamo anche accontentarci!
Piccola nota: Il fondotinta viene venduto nella boccetta senza erogatore. Quindi dovete acquistare a parte la Foundation Pump, altrimenti sarà davvero complicato dosarlo.

Vichy Dermablend - Questo è un fondotinta fluido correttore e la colorazione che ho scelto io è la 25 Nude (lo applico in questo video). Fondotinta con SPF 30, ipoallergenico, adatto a pelli sensibili, senza parabeni e senza profumo. Promette una copertura perfetta, una durata di 16 ore, una sensazione di pelle nuda e mat. Anche questo fondotinta lo uso da parecchio tempo ed anche questo l'ho utilizzato giornalmente per un lungo periodo, in modo da testarlo per bene. Il costo si aggira intorno ai 20€ e si acquista in farmacia. Basta pochissimo prodotto e la coprenza è assolutamente eccezionale (roba che non serve il correttore nè sui brufoli nè sulle occhiaie, per capirci) e la pelle sembra perfetta e "photoshoppata". Nonostante ovviamente il fondotinta "si nota" (ma non conferisce l'effetto mascherone) devo dire che sinceramente non si sente addosso. Non risulta pesante ed io l'ho usato perfino d'estate quando faceva veramente caldo. La durata è splendida. Anche senza un primer io mi trucco al mattino e so di poter stare tranquilla fino a tarda sera. Ma anche questo fondotinta ha un aspetta negativo: risalta un pochino i pori dilatati. Il problema di risolve applicando una cipria specifica per pelli misto-grasse e direi che con tutte le caratteristiche positive che ha, per questa piccola pecca possiamo passarci sopra.

In definitiva, se proprio dovessi scegliere uno dei due, sceglierei il Vichy Dermablend. Per un costo inferiore ha meno punti negativi rispetto al MAC Fix Fluid, anche se davvero ritengo che questi due fondotinta siano veramente eccezionali!

4 commenti:

federica boatti ha detto...

Ciao Ingrid!
è vero il dermablend è ottimo, me ne avevano regalato un campioncino in farmacia e mi era piaciuto molto. A me copriva i rossori della couperose per tutto il giorno! Però non l'ho ricomprato perché non faccio uso di fondotinta siliconici. Ormai mi sono votata all'eco-bio anche per il make up e grazie a questo ho ridotto molto i problemi di pori dilatati e lucidità! Me molto felice :-) Tu cosa ne pensi del make up "verde"??
Un bacione
Fede

Ingrid Weffort ha detto...

Allora... Non ho ancora provato nessun prodotto di make up "verde", a parte qualcosa di Neve Cosmetics. Anzi... Mi dai qualche dritta? Marche, siti dove posso acquistare, prodotti con i quali ti sei trovata bene e che mi consigli di provare? Un bacione

federica boatti ha detto...

Dunque... Io mi trovo molto bene con il make up benecos. Mi piacciono molto le polveri ed i rossetti, mentre il fondo liquido fatico un po' a stenderlo, però ho imparato ad abbinarlo alla base viso della culeur caramel e va meglio! i miei correttori preferiti sono sempre della culeur caramel, in particolare quello aranciato per le occhiaie e quello verde per i rossori della couperose. Al momento sto usando il fondo minerale compatto della sephora, senza siliconi, parabeni e compagnia, in combo con la bb cream della delidea come base. Non riesco ancora a trovare un degno sostituto al mascara they're real di benefit (e tu so mi capirai!!!) e del primer potion! Ho anche due naked e sono felice del fatto che hanno un ottimo inci pur non essendo verde, così come la tarte! ed ultima ma non ultima... ho svaligiato la neve cosmetics mi ha creato dipendenza ormai!!
Ti ho ammorbata lo so!! scusa della valanga di parole! Un bacione grande e alla prossima
Fede

Anonimo ha detto...

Avevo provato il Dermablend anni fa, ma l'avevo trovato terribile.. effetto mascheronissimo :)
Commento per segnalarti un altro fondotinta molto coprente, se ti capita di darci un occhio.. il Double Wear di estee lauder :)
Alessandra

Posta un commento